Start Up QUOS

START-UP QUOS.

Si parte !!! Distese le vele, si punta verso il largo.  Il maestrale soffia ancora da prua (la crisi che ancora sferza) ma andiamo anche di bolina e sfruttiamo le correnti (le energie e le competenze che abbiamo messo insieme).

La nostra meta? Il viaggio.

La rotta?
Verso nuove terre (persone, imprese, città) dove fermarsi e capitani coraggiosi da incontrare (imprenditori, amministratori, dirigenti, uomini e donne, giovani e manager) e con l’aiuto di una bussola (che punta su Competenze mirate, Valore aggiunto, Partnership col cliente)  e alcune stelle polari (indicate con Risultati, Ascolto, Trasparenza, Credo nelle persone e nel futuro).

La barca si chiama QUOS e a prua ci sono professionisti e consulenti che, pur affermati e impegnati in attività consolidate, si sono incontrati e hanno condiviso i valori e gli obiettivi di QUOS e per questo hanno abbracciato l’idea del viaggio. Ognuno di loro ha in cambusa un carico di specifiche competenze ed esperienze  e ognuno sarà attivato quando ci sarà da dare risposte integrate, organiche, complesse e innovative.
A indicare la rotta un project manager che valuterà vento e condizioni del mare e, quando serve, farà issare lo spinnaker e attiverà da poppa le aziende e gli studi professionali partner di QUOS (Q-partner) - che hanno conosciuto e condiviso il nostro progetto, che già utilizzano le nostre soluzioni e che ci consentiranno di disporre di metodologie, dei loro  prodotti e servizi per integrarli e offrirli ai nostri clienti.

Questo sito è il contenitore e il luogo virtuale dove esprimere la nostra offerta, mostrare la nostra faccia e raccontare le nostre idee e proposte. Per chi ci vorrà seguire, oltre a presentare lo schema di offerta di servizi e prodotti (in Q-soluzioni), il sito sarà anche un luogo di racconto e interazione:

In Q-news daremo spazio alle nuove idee dal mondo del management e delle organizzazioni e a nuove nostre proposte, progetti e soluzioni tecnologiche.

In Q-academy raccoglieremo opinioni e recensioni su nuove idee organizzativo-manageriali e analisi economiche sul sistema ‘città’ e il contesto locale (per ribadire le logiche in cui ci muoveremo e di cui terremo conto nelle nostre azioni e interventi). Dedichiamo il primo numero a un abstract di Giuseppe Fiorani, docente alla facoltà di Economia di Modena e Reggio, a cui abbiamo chiesto una lettura della situazione e del dibattito in corso sulla città e le sue prospettive …

In Q-social cercheremo di tenere un riflettore aperto sulla società civile e sull’ambiente in cui viviamo e operiamo con uno spazio dedicato a link con soggetti, associazioni, attori e iniziative che rendono vivace e certo migliore il nostro territorio, con link o il  racconto di idee e pratiche per una ecologia del territorio e delle organizzazioni.

Infine, Q-incubatore sarà una finestra aperta a nuove idee e progetti provenienti da scuole, università, giovani, piccoli imprenditori e da chiunque voglia parlarne o proporsi.